Le uova di Pasqua colorate

Una tavola bella e colorata trasmette la goia di un lieto evento o di una festa attesa.
Le uova di Pasqua colorate sono semplici da realizzare e danno un tocco di gioia colorata al nostro banchetto pasquale.

Apparecchiare una tavola con un centro tavola grazioso oppure regalare ai propri ospiti una tavola festosa, è il dovere di ogni buon ospite.
Al di là delle buone maniere, una tavola ben curata rispecchia, in un certo senso, il buon gusto per il cibo.

I più golosi tra noi sanno infatti che si assapora il cibo con gli occhi prima ancora che con la bocca.
Ecco la ragione per cui un tavolo ben apparecchiato rende più semplice anche il lavoro di chi cucina.

Questo non vuole per forza significare fiandre costosissime o calici così fragili da essere utilizzati come fossero reliquie bensì un pò di attenzione in più ai particolari.
La tavola della festa è diversa da quella quotidiana.
Pasqua allora diventa un pretesto per poterci mettere alla prova.

Iniziamo da una semplice tradizione pasquale: le uova di Pasqua colorate.
Le uova sono un'usanza che prende vita dalla celebrazione di una festa importante ritenuta per i cristiani uno dei fulcri della fede.
La decorazione delle uova è tradizione cristiana, in parte contadina, in parte un "lusso" che era concesso a pochi...

In ogni cucina che si rispetti ci sono tutti gli ingredieti per poter tingere le proprie uova pasquali e realizzarle nei colori più naturali.
Per fare il blu potrete usare, ad esempio, le foglie del cavolo rosso oppure una confezione di mirtilli in scatola.

Per ottenere un rosso chiaro, barbabietole rosse, mirtilli rossi o lamponi.
Per il verde basteranno gli spinaci o erbe verdi mentre per ottenere un verde più dorato potrete servirvi della buccia di una mela.
Per ottenere una sfumatura di marrone chiaro saranno utili i fondi di caffé o thé mentre per un giallo pallido la scorza del limone sarà ideale , anche i semi di sedano e di cumino possono fare al caso nostro.

Per una gradazione di colori che va dal giallo all'arancione ci potremo servire invece della curcuma o delle bucce di cipolla gialla.
Per ottenere un verde oiva ci potremo servire della buccia di cipolle rosse dato che il colore è ottenuto dalla reazione creata con l'aceto.
Il viola si ottiene invece con succo d'uva oppure mirtilli.

Il processo che porta alla tintura è divertente e lo è anche sperimentarlo.
Da ricordare è che anche gli ingredienti naturali possono macchiare i vestiti.

Procedimento:
Mettete in una pentola tutte le uova che volete tingere con lo stesso colore e copritele con abbondante acqua avendo cura di mettere un cucchiaio da té di aceto.
A questo punto aggiungete l'ingrediente del quale volete ottenere il colore per le vostre uova.
Ricordate che più uova bollirete e più ingrediente-colore dovrete aggiungere.
Portate quindi l'acqua ad ebollizione e lasciate sobbollire abbassando la fiammma per almeno 15 minuti.

Passato il tempo necessario, spostate le uova in una ciotola e lasciatele raffreddare.
Le vostre uova pasquali colorate sono pronte!

Se preferite che le uova siano colorate più intensamente, quando le togliete dal liquido di tintura, abbiate cura di filtrarlo con un filtro da caffé, coprite le uova con la tinta e lasciatele per una notte in frigorifero.
Se volete ottenere uova chiazzate di colore non uniforme lasciatele semplicemente a bagno nel liquido non filtrato per un periodo più lungo.

A volte è molto semplice avere piccole accortezze che metteranno sicuramente a loro agio gli ospiti che saranno alla nostra tavola.

Buona Pasqua a tutti!

Parte del testo è tradotta dal sito:www.liketocook.com


Ultima modifica: 21/03/2008

Cucina e Ricette
Ricette, vini e menù di cucina italiana ed etnica




Pubblicità
sulle pagine di
Cucina e Ricette

Clicca qui!


Ricette veloci
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette facili
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette di pesce
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette vegetariane
Primi piatti
Secondi piatti
Cucina italianaCucina etnicaCucina creativaRicette in libertàRubricheAlimentazioneCucina nel Web




Le ricette
più fresche

e i nuovi articoli, senza muovere un dito.
Clicca qui!
© 2004-2015 www.cucinaericette.it - Influsso Web Agency Firenze - P.IVA 06308110482 - Privacy Policy - Cookie policy

Questo sito non è una testata giornalistica con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. L’autore non ha alcuna responsabilità per i siti segnalti; il fatto che il sito fornisca dei collegamenti a siti esterni non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.