Le bruschette estive

D'estate è molto bello poter mangiare all'aperto, è quasi come essere in vacanza. Ma se non volete fare la spola tra la cucina ed il tavolo in giardino o sul balcone, potete organizzarvi con dei piatti freddi e freschi! Le bruschette sono l'ideale e, naturalmente, veloci da preparare!

Difficoltà:
Tempo di preparazione: 2 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone

Per la bruschetta ai peperoni e caprino:
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaino di aceto balsamico
2 caprini freschi
Sale
Olio extravergine d'oliva
Prezzemolo tritato grossolanamente

Per la bruschetta di zucchine e scaglie di parmigiano:
3 zucchine piccole e tenere
Mezzo spicchio d'aglio
Succo di mezzo limone
Scorza di limone
Sale e Pepe nero
Scaglie di parmigiano Reggiano
Aceto balsamico di buona qualità

Scaldate il forno a 200 gradi e, una volta raggiunta la temperatura infornate i peperoni che avrete arrotolato nella carta stagnola sulla placca.
Passati almeno 20 minuti, quando vi accorgerete che la consistenza del “pacchetto” è venuta meno, tirateli fuori dal forno e lasciateli raffreddare.

Una volta freddi privateli della buccia, tagliateli a listarelle molto sottili e metteteli in una terrina nella quale aggiungerete l'aglio tritato finemente, l'aceto balsamico, il prezzemolo, olio in abbondanza e sale.
Se potete, lasciate nel condimento un po' dell'acqua che hanno prodotto durante la cottura, darà più sapore alle vostre bruschette.

Bruschettate il pane che preferite (se volete un consiglio, è meglio quello casereccio o quello cotto a legna!) e spalmatevi abbondantemente il caprino.
Adagiate sulla bruschetta anche i peperoni e spolverate nuovamente con il prezzemolo.

Per preparare le bruschette con le zucchine dovrete invece tagliare a piccoli tocchetti le zucchine, grattugiate la scorza di mezzo limone e mettetela in una terrina con le zucchine, aggiungetevi anche il succo, l'aglio tritato finemente e lasciate marinare aggiungendo abbondante olio extravergine d'oliva, sale e pepe nero.

Bruschettate il pane e mettetevi la salsina di zucchine, aggiungete uno strato di scaglie di Parmigiano e qualche goccia di aceto balsamico di buona qualità.



Per quanto riguarda la preparazione delle zucchine, è molto importante sceglierle bene.
Non sono indicate le zucchine di colore verde scuro e molto grandi poiché producono troppa acqua.
Meglio sono quelle piccoline che si trovano spesso sui banchi dei mercati, chiamate anche “tenerelle”.
L'aceto balsamico è fondamentale, la buona qualità del prodotto vi assicurerà quel sapore dolce e prelibato che solo la commistione con il Parmigiano Reggiano riesce a regalare!


Avete apprezzato le bruschette estive?
Allora date un'occhiata alla lista di ricette che vi proponiamo qui sotto, siamo sicuri che ne troverete altre di vostro gradimento:

Cannelloni di prosciutto ripieni di insalata russa
Paté di fegatini di Natale
Gamberetti al burro e prezzemolo
Crostini alle melanzane
Crostoni ai peperoni
Vol-au-vent di campagna
Canapè con crema di salmone
Bruschettina di caprino alle erbe di Provenza
Fagottini ai funghi
Crostini marinari
Crostini di mare

 

Cucina e Ricette
Ricette, vini e menù di cucina italiana ed etnica




Pubblicità
sulle pagine di
Cucina e Ricette

Clicca qui!


Ricette veloci
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette facili
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette di pesce
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette vegetariane
Primi piatti
Secondi piatti
Cucina italianaCucina etnicaCucina creativaRicette in libertàRubricheAlimentazioneCucina nel Web




Le ricette
più fresche

e i nuovi articoli, senza muovere un dito.
Clicca qui!
© 2004-2015 www.cucinaericette.it - Influsso Web Agency Firenze - P.IVA 06308110482 - Privacy Policy - Cookie policy

Questo sito non è una testata giornalistica con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. L’autore non ha alcuna responsabilità per i siti segnalti; il fatto che il sito fornisca dei collegamenti a siti esterni non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.